Cyclette per dimagrire: funziona per pancia, gambe e fianchi?

60
cyclette per dimagrire

Molte persone si prefiggono l’obiettivo di dimagrire e tornare al proprio peso forma, soprattutto dopo periodi in cui si presta minore attenzione all’alimentazione e a uno stile di vita sano. Di queste persone, alcune scelgono di recarsi in palestra e seguire programmi di allenamento mirati e guidati da professionisti del settore.

In molti altri casi, però, si preferisce restare a casa e seguire un allenamento personalizzato ma guidato dagli strumenti adatti. Proprio in quest’ottica, le cyclette stanno riscuotendo sempre più successo, e stanno entrando nelle case di milioni di appassionati.

Tuttavia, vi sono ancora molte speculazioni sulla reale efficacia della cyclette per dimagrire. Con questo articolo, la nostra intenzione è quella di rispondere a questa importante domanda in maniera completa ed esaustiva. Ecco, dunque, tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

La cyclette fa dimagrire?

La risposta a questa domanda è, in breve, affermativa. La ragione di questa risposta è da cercare, molto semplicemente, nel tipo di movimento che viene effettuato grazie alla cyclette.

L’obiettivo principale della cyclette, infatti, è quello di mimare la pedalata in bicicletta, stando comodamente in casa propria e senza spostarsi materialmente. Gli effetti positivi della pedalata sull’organismo sono stati ampiamente testimoniati negli anni grazie ai numerosi studi scientifici condotti sull’argomento.

Esattamente come nel caso della bicicletta, l’effetto dimagrante della cyclette è proporzionale allo sforzo fisico, a sua volta associato alla difficoltà del percorso scelto.

Anche se la pedalata è riconosciuta come un movimento in grado di mettere in moto tutti i gruppi muscolari, chiaramente l’effetto è maggiore sulle cosce e sui glutei, più attivamente coinvolti nell’attività.

Leggi anche: La cyclette rassoda i glutei?

Nonostante ciò, la ricerca ha dimostrato che anche la pancia gode dei benefici della cyclette: il movimento delle gambe stimola infatti la contrazione e il rilassamento dell’addome, con conseguente combustione del grasso localizzato.

Come dimagrire con la cyclette

Per dimagrire con la cyclette, è possibile scegliere un tipo di allenamento che stimoli in maniera intensa i gruppi muscolari coinvolti nell’attività.

A tal proposito, è bene sapere che secondo le ultime ricerche, i programmi HIIT sono quelli che hanno un maggiore effetto dimagrante sull’organismo.

Senza scendere troppo nei particolari, il programma HIIT prevede di alternare secondi di attività ad altissima intensità con intervalli regolari di riposo.

Con queste caratteristiche, i programmi HIIT sarebbero in grado di stimolare il metabolismo e, di conseguenza, favorire la combustione dei grassi.

Velocità cyclette per dimagrire

A proposito dell’intensità de movimento, è importante comprendere qual è la velocità da raggiungere sulla cyclette per velocizzare il dimagrimento.

Non c’è una risposta univoca a questa domanda: molto dipende, infatti, dal tempo che viene investito in questo tipo di attività. Andare sulla cyclette a 15/20 km/orari per 40 minuti al giorno è senza dubbio un ottimo allenamento generico.

Tuttavia, chi desidera intensificare l’attività, può allenarsi per meno tempo (intorno ai 25/30 minuti al dì) a una velocità variabile, con dei picchi d’intensità di breve durata (30 km/h per 10 secondi, ad esempio).

In gioco, però, vi sono altre due importantissime variabili. La prima è la pendenza che viene scelta. Non tutte le cyclette permettono di pedalare a una diversa pendenza, ma in caso fosse possibile inclinare il percorso, l’intensità del movimento aumenta a parità di velocità e durata della sessione.

La seconda variabile da tenere in conto nella stima delle calorie bruciate durante l’attività fisica è la resistenza opposta dai pedali della cyclette. Anche questo parametro, infatti, può essere regolato nella maggior parte delle cyclette, con l’obiettivo di rendere più impegnativa la sessione di allenamento.

Leggi anche: Quante calorie si bruciano con la cyclette?

Quanti minuti di cyclette fare al giorno per dimagrire?

Come già accennato in precedenza, il tempo di allenamento dipende molto dalla difficoltà scelta per le singole sessioni. Pedalando a un ritmo moderato, può essere necessaria anche un’ora di allenamento per raggiungere il risultato sperato in tempi ragionevoli.

In caso contrario, allenarsi per pochi minuti (anche solo 20 o 30) ma più intensamente può essere più che sufficiente.

Si può fare anche tutti i giorni?

Se si ha la possibilità, l’allenamento quotidiano è senza dubbio suggerito dagli esperti, non solo per gli effetti estetici, ma anche per il benessere di tutto l’apparato cardiocircolatorio.

Programma allenamento cyclette per bruciare grassi

Tutti gli allenamenti devono sempre partire con un riscaldamento, della durata di almeno 5/10 minuti. In questo modo, si preparano i muscoli all’attività che seguirà.

Una volta eseguito il riscaldamento, vi è il cuore dell’allenamento: in questo caso, tempi e intensità vengono scanditi in maniera precisa e puntuale.

Al termine, ovviamente, è necessario eseguire un defaticamento. Grazie ad esso, i muscoli vengono gradualmente riportati alle condizioni iniziali, evitando stress e traumi.

Ecco un video con un tipico allenamento spinning brucia calorie da fare anche con la cyclette:

Annuncio sponsorizzato:

Considerazioni finali

La cyclette è senza dubbio uno strumento molto utile per dimagrire. Grazie ai numerosi gruppi muscolari che mette in attività, è un attrezzo per il fitness che si contraddistingue per la versatilità.

Chiaramente, per un allenamento efficace serve uno strumento di qualità e qualora non l’abbiate ancora tra le mura di casa vostra, potete trovare la miglior cyclette per dimagrire visitando il link sottostante:

Ricevi novità, sconti ed offerte in anteprima!